Rubare la password di Facebook

Molti tipi di account che sono protetti da password offrono all’utente un numero limitato di tentativi prima di bloccare l’account. Non è il caso di Facebook. Per rubare password Facebook a qualcuno, potete quindi tentare di usare uno dei programmi automatici che servono allo scopo. Questi programmi, basati sun un principio chiamato brute force, non mi pare ci sia bisogno di tradurre, eseguono moltissimi tentativi di accesso, utilizzando varie combinazioni di numeri e lettere. Se avete visto la persona di cui volete rubare la password di Facebook accedere al famoso social network, avete probabilmente un’idea sia della lunghezza della password, che di qualche lettera qua e là. Questi pochi dati, sono in realtà importantissimi perchè un programma di brute force cracking prova in sequenza tutte le possibili combinazioni di lettere e numeri da voi impostate ed il numero di combinazioni è legato in maniera esponenziale alla lunghezza della password ed al numero di caratteri o cifre che devono essere combinate. Non occorre sapere di preciso quale sia la lettera per inserire dei dati. Se, ad esempio, quando vedete digitare la password vi accorgete che la prima lettera che viene digitata sta nella parte media a sinistra della tastiera, allora potete limitare i possibili valori da testare in prima posizione alle lettere Q,W,E,A,S,D,Z,X,C. Lo stesso procedimento potete usarlo per limitare il range di valori da provare per tutte le posizioni, ottenendo un numero di combinazioni sufficientemente basso e che renda possibile tentativi più mirati. Ovviamente, per ogni posizione della lettera all’interno della password, dovrete impostare come prima scelta la lettera che vi sembra si stata digitata, ed aggiungere i valori dei tasti adiacenti come seconda, terza, quarta e via dicendo, scelta. Se avetye fortuna e se avete un buon occhio, questo è un modo per rubare la  password di Facebook davvero semplicissimo perchè solitamente chi la digita non è interessato a nascondere quel che scrive.

Questa voce è stata pubblicata in Eventi Business. Contrassegna il permalink.