Yar Ensemble in Concerto

I suoni della Via della Seta:
Iran, India e Italia con tutti i profumi del Mediterraneo
Ospiti i Milagro Acustico

25 marzo, ore 21.00, Roma: Auditorium Parco della MusicaTeatro Studio

Il 25 marzo prossimo al Teatro Studio dell’Auditorium Parco della Musica di Roma in programma gli YAR ENSEMBLE: dopo il successo dello scorso anno, Andrea Piccioni, Sanjay Kansa Banik e Pejman Tadajon tornano a raccontare i suoni e i profumi d’oriente di questo magico dialogo fra Italia India e Iran, nel ricordo dei viaggiatori della Via della Seta. Apriranno il concerto, per l’occasione, i MILAGRO ACUSTICO che aggiungeranno un tassello a questo viaggio sonoro cantando i ritmi e le melodie del Mediterraneo, fra Sicilia e Turchia. Fra gli amici ospiti anche Luigi Polsini (viola da gamba) e Martina Pelosi (voce).

Sulla carta si tratta di un concerto dedicato all’incontro fra tre grandi culture millenarie, quella italiana, quella indiana e quellairaniana. Nei fatti quella degli YAR ENSEMBLE è soprattutto una grande festa di ritmi e profumi musicali. Protagonisti tre grandi interpreti con i loro strumenti; dal potente battito dei tamburi a cornice del mediterraneo di Andrea Piccioni, considerato uno dei massimi esponenti al mondo dei tamburi a cornice; al sinuoso svolgersi delle trame melodiche prodotte dal tar, dall’oud e dal setar e robab di Pejman Tadayon; fino alle complesse geometrie ritmiche delle tabla di Sanjay Kansa Banik, tipiche della musica indiana. Un incontro che diventa gioia e condivisione: i complessi ritmi ed i virtuosismi si snodano come undialogo in cui nessuno prevarica, ma dove tutti contribuiscono, in cui il pubblico vive e partecipa al dialogo ed alla gioia dell’incontro. E che è confluito l’anno scorso in un cd Helikonia (Yar Ensemble) di notevole successo.
Un viaggio che parte dall’India e passando per l’Iran arriva in Italia. Gli strumenti, la musica e i ritmi usati derivano non solo da queste tre culture musicali, ma prendono il sapore e la cultura di ognuno dei paesi incontrati durante il cammino.

La musica dei MILAGRO ACUSTICO esprime al meglio la sintesi culturale tra la Sicilia e i paesi che si affacciano nel bacino del Mediterraneo, in particolare la Turchia che da sempre influenza, con le sue melodie e la sua storia, la musica che viaggia attraverso il Mare Nostrum. La Sicilia è il centro di questo crocevia e fornisce l’ispirazione principale per Milagro Acustico da oltre 15 anni. Dai Poeti Arabi di Sicilia della dominazione islamica della Sicilia, ai poeti contemporanei Ignazio Buttitta e Nazim Hikmet, il percorso artistico del gruppo si arricchisce di nuovi tesori. Ricca come sempre la gamma di strumenti musicali della tradizione mediterranea utilizzati da questo gruppo: oud, baglama, friscaleddu, ney, daf e molti altri. Oltre al suo leader Bob Salmieri (baglama, soprano sax, ney, friscaleddu, percussioni), il gruppo prevede: Patrizia Nasini (voce), Andrea Pullone (baglama,chitarra classica, oud), Maurizio Perrone (contrabbasso), Carlo Cossu (violino).

p5rn7vb
Questa voce è stata pubblicata in Eventi generici e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.